La società in cui viviamo offre poche opportunità lavorative a tutti, sia agli uomini che alle donne, ma le donne si sentono spesso sottovalutate, come se la loro creatività, la loro determinazione e intraprendenza riuscissero, chissà per quale motivo poi, a passare sotto silenzio. Le donne si sentono spesso anche messe da parte, magari perché si assentano quando i bambini sono malati, perché vanno in maternità, perché hanno bisogno di qualche ora libera per l’allattamento o perché non possono garantire la reperibilità per tutta la giornata come i loro colleghi uomini. Anche se la società in cui viviamo sta facendo dei passi da gigante verso la parità dei sessi, c’è ancora insomma molta strada da percorrere. E così molte donne si trovano costrette a reinventarsi e a crearsi da sole delle opportunità di guadagno.

Tra le donne che sono riuscite in questa impresa c’è Serena Tarroni, originaria di Ravenna ma residente ormai da molti anni a Pisa. Dopo la perdita del posto di lavoro e la nascita dei figli, Serena ha deciso di trasformare la sua passione per i dolci e per il mondo del cake design in un lavoro a tutti gli effetti. Non dovete pensare all’apertura di una pasticceria o di un catering. No, Serena ha deciso di dare vita ad una IAD. Di cosa si tratta? IAD è l’acronimo di Impresa Alimentare Domestica, una realtà imprenditoriale che consente di preparare direttamente nella propria cucina di casa prelibatezze di ogni genere da vendere ad ogni possibile acquirente, dai clienti privati quindi a bar, pasticcerie, ristoranti.

Prima di imbattermi in Serena, credevo che le leggi italiane non permettessero la produzione casalinga di prodotti alimentari, ma mi sbagliavo. E così, proprio grazie a lei, ho scoperto che in realtà in Italia esistono innumerevoli IAD ed esiste anche un’associazione che offre supporto, consigli e aiuti all’apertura di un’impresa di questa tipologia, la IAD Italia, di cui tra l’altro Serena è anche fondatrice. Quella che si è venuta a creare nel corso degli anni è una rete di persone che hanno deciso di dare vita ad un lavoro autonomo direttamente tra le quattro mura domestiche, dando libero sfogo alla loro passione per il cibo e alla loro creatività e riuscendo a coniugare in modo davvero molto efficace figli, famiglia, lavoro e tempo libero.

Abbiamo incontrato per voi Serena e abbiamo deciso di porle qualche domanda.

Ciao Serena, benvenuta su PisaCool! Quando ha visto la luce la tua IAD, La Dolce Mente di Serena? Che cosa ti ha spinto verso questa realtà imprenditoriale così innovativa?

Ho aperto la mia IAD a giugno del 2016, per regolarizzare la mia attività, per potermi pubblicizzare, per allargare il giro che mi stava stretto. Le amiche non potevano portare la mie torte nei ristoranti o nelle scuole, ora sì. Con la ricevuta, la certificazione HACCP, la lista allergeni, le mie creazioni possono essere portate in qualsiasi locale. Ho potuto poi farmi pubblicità, partecipare a fiere del settore, ho anche seguito un corso di marketing specifico per i social, in particolare Instagram.

Hai incontrato delle difficoltà per l’apertura della tua IAD?

Assolutamente no, anzi quelli che pensavo potessero essere limiti, specialmente riguardo la mia abitazione, si sono rivelati facilmente sormontabili, ovviamente grazie all’aiuto di un consulente. Una consulenza di questa tipologia oggi la offriamo grazie all’aiuto di professionisti dislocati in tutta Italia tramite la fondazione IAD Italia. Abbiamo appena firmato l’accordo con un consulente per il centro Italia, specialmente per la regione Toscana che ancora non l’aveva.

Sappiamo che ti occupi di produzione di torte e di pasticceria, con un occhio attento verso il cake design, ma abbiamo anche letto sulla tua pagina Facebook che offri anche corsi di pasticceria da abbinare alle feste di compleanno dei bambini. Ci sembra un’idea davvero molto interessante, ti va di raccontarci questo servizio?

Sì, certo… È nata per caso, dalla richiesta di un amica per il compleanno di sua figlia. Comprammo insiemi i grembiulini, i cappelli, i mattarelli. Le mamme presenti hanno adorato l’esperienza e mi hanno chiamata per i compleanni dei loro figli. Da lì ho iniziato a pubblicizzare questa esperienza anche io. In pratica vado presso i clienti con il kit per fare il corso, postazione quindi, attrezzi, pasta di zucchero, biscotti da decorare ed insegno ai bimbi come ricoprire i biscotti secondo il tema scelto dal festeggiato. Spesso il tutto è coordinato alla torta. A fine corso rilascio anche l’attestato di partecipazione personalizzato!

Quali altre tipologie di servizi offri o hai intenzione di aggiungere in futuro?

Ora sto cercando di allargare il mio giro e di ottenere una maggiore stabilità cercando collaborazioni con catering ed organizzatori di eventi. Ho già trovato un paio di realtà con cui collaborare, ma il mio obiettivo è trovarne altre. Continuerò inoltre a dare la possibilità a chi ordina una torta da me di venire il giorno prima per partecipare alla sua realizzazione, come del resto intensificherò i corsi di cake design che tanto mi chiedono.

E infine veniamo ad una domanda un po’ spinosa, ma siamo sicuri che con la tua positività, riuscirai a rispondere al meglio. Perché io che sono alla ricerca di una torta di compleanno, dovrei scegliere te anziché una rinomata pasticceria?

I miei clienti apprezzano moltissimo l’interazione che hanno con me. Mi danno un tema, io faccio varie proposte e con loro decidiamo come fare la torta e l’allestimento, c’è insomma un rapporto più informale. Vengono inoltre a casa mia e parliamo dell’evento davanti ad una tazza di tè con biscotti fatti da me.

Consigliamo a tutti coloro che sono alla ricerca di una buona torta di andare a visitare la Pagina Facebook La Dolce Mente di Serena. Scoprirete atmosfere casalinghe, dolci di elevata qualità, positività e allegria! Un saluto a Serena dallo staff di PisaCool, con la speranza che sia possibile parlare in futuro di tutti gli immensi successi che la sua attività riuscirà sicuramente ad ottenere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *