La società in cui viviamo oggi è improntata al consumismo estremo, alla globalizzazione, alla produzione in serie. E così si tende a credere che il settore dell’artigianato sia in crisi, che non possa far altro che soccombere sotto il peso di queste nuove direttive commerciali. Effettivamente le imprese artigiane non hanno vissuto negli anni passati momenti particolarmente rosei, ma oggi sono sempre più numerose le persone che scelgono di tentare comunque questa strada, donne in modo particolare almeno per quanto riguarda la regione Toscana.

L’artigianato toscano si veste infatti di rosa con oltre 15mila imprese guidate da donne, il 14% in più rispetto a quanto accadeva un decennio fa, il 22,5% del totale delle imprese artigiane femminili di tutta Italia. Sono numeri davvero molto importanti, un trend positivo che è in continua crescita. Le donne toscane prendono questa decisione sospinte dall’intraprendenza e dalla determinazione, ma anche perché consapevoli che oggi sono sempre più numerose le persone che vogliono poter acquistare prodotti genuini, unici, al di fuori dal consumo di massa oppure servizi che siano personalizzabili e capaci di rispondere davvero alle esigenze odierne.

Stando alle parole di Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Firenze, c’è ancora però molta strada da fare. Le donne hanno infatti bisogno di un welfare che le aiuti a conciliare in modo efficiente la carriera con la cura della famiglia e c’è la necessità di creare delle piattaforme digitali che consentano l’incontro tra domanda e offerta, semplificando la vita alle artigiane e garantendo una maggiore continuità di lavoro. Anche noi di PisaCool siamo più che convinti che ci sia ancora molta strada da fare, ma crediamo anche che le donne detengano dentro di sé un potere immenso, quello di sapersi adattare, di saper creare lavoro dal nulla, di riuscire a vivere a testa alta nonostante tutto. E così non possiamo che essere più che felici di sapere che l’artigianato toscano è sempre più rosa, soprattutto oggi che è la Festa della Donna, una notizia insomma che sembra proprio adatta per questa giornata, non sembra anche a voi?

Siamo sicuri che tra queste donne artigiane toscane ce ne siano davvero numerose di Pisa. Fatevi avanti, scriveteci, contattateci così che insieme sia possibile far conoscere a quante più persone la vostra meravigliosa attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *